19 Settembre 2020

Cari Colleghi,

si comunica che è in riscossione il contributo annuale di cui all’art 29 co 3 lett. a della L 247/2012 dovuto dagli iscritti per provvedere alle spese di gestione, alle attività istituzionali ed alla fornitura dei servizi agli iscritti da parte del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati.

Il Consiglio dell’Ordine, ha ritardato il più possibile la riscossione dei contributi in considerazione del grave periodo di difficoltà economica che sta attraversando tutta l’avvocatura a causa dell’emergenza epidemiologica, differendo il termine per la riscossione relativa all’anno corrente e l’avvio dei procedimenti di sospensione amministrativa dei colleghi morosi ai sensi dell’art 29 LP per gli anni precedenti.

Il Consiglio, purtroppo, anche in considerazione degli oneri di riscossione in capo all’Ente per conto degli organi forensi sovraterritoriali non può differire ulteriormente l’attività di riscossione dei contributi degli iscritti anche in considerazione della grave morosità di alcuni iscritti per gli anni precedenti a quello in corso.

Si invitano pertanto tutti i Colleghi a regolarizzare al più presto la loro posizione contributiva al fine di evitare di dover avviare nuovamente gli spiacevoli procedimenti di sospensione amministrativa dall’esercizio della professione ex art 29 L.P. che in caso di persistenza della morosità saranno però inevitabili.

Sicuro della vostra comprensione e di un fattivo riscontro invio i più cordiali saluti

Il Consigliere Tesoriere

Antonio Todero